Suor Apolline Andriveau. Una Missione Soprannaturale

La Passione di Cristo è una delle fonti più feconde che favorisce e facilita l’unione più intima con nostro Signore e traccia un cammino sicuro verso la santità, come ci ricorda la Sacra Scrittura: “Siate santi, perché io sono santo” (Lev 11,44). Così, meditare sulla Passione di Gesù è stato uno dei temi preferiti di San Vincenzo de’ Paoli e di molti altri santi lungo la storia della Chiesa. Oggi, come Figlie della Carità, siamo chiamate a far dialogare la Passione di Gesù con i calvari degli uomini e delle donne del nostro tempo, nelle periferie delle nostre città e negli angoli dimenticati del mondo. Che l’amore di Cristo crocifisso ci spinga ad andare oltre la legge “amare il prossimo come noi stessi”, per seguire l’estrema legge di Gesù: “Non c’è amore più grande di colui che dà la vita per i suoi amici”.

Altri articoli

Prepararsi ai voti…

Prepararsi ai voti è davvero…un impegno… un’esigenza… un cammino da intraprendere! Un impegno: «Secondo la Scrittura, quando Dio sceglie qualcuno per una vocazione particolare, si

Guarda il video »

Mese Missionario

Quando sperimentiamo la forza dell’amore di Dio, quando riconosciamo la sua presenza di Padre nella nostra vita personale e comunitaria, non possiamo fare a meno

Guarda il video »