Notizie della Sessione/ Bere alla fonte

Il mese vincenziano è finito! È un po’ triste separarsi dopo aver vissuto insieme tanti incontri, liturgie, momenti di vita fraterna gioiosa e animata, aver potuto rivedere tanti luoghi cari alla nostra Compagnia per ricordare che tutto era stato concepito per il servizio dei poveri. L’aver potuto condividere le nostre diverse missioni apre i nostri cuori e la preghiera si fa più intensa per tutte le nostre Sorelle che vivono in paesi dove regnano la guerra, la divisione, le ingiustizie, la mancanza di libertà, il rifiuto dei cristiani ecc. Bisogna ascoltare le diverse testimonianze per rendersi conto che alcune comunità vivono nella paura, nell’angoscia del domani, ma che coraggio e che fede!

Tuttavia, la gioia e la speranza sono vive perché ci siamo dette che la nostra vita appartiene a Cristo e ai poveri e sappiamo che «Gesù sarà con noi fino alla fine dei tempi» (Mt 28,20).

Nonostante la nostra povertà (soprattutto la mancanza di vocazioni) e la nostra fragilità, l’intuizione di San Vincenzo e Santa Luisa vive e rimane nel carisma vincenziano.

Articoli simili

España

Nuovi orizzonti

L’11° incontro dei Consigli delle 4 Province spagnole si è svolto, dal 31 ottobre al 3 novembre 2022, nella splendida

Leggi di più…